Vincenzo e Fabio, quando in sala c’è pazienza ed accoglienza